giovedì, ottobre 19, 2006


19 OTTOBRE 1950, RICORDIAMOCELO: FREE TIBET!


19 ottobre 1950: il primo ministro tibetano si arrende all’esercito cinese a Tchombo, sull’Alto Mekong. Il Dalai Lama, allora tredicenne, abbandona la capitale accompagnato da 70.000 fedeli. All’Onu solo il Salvador ascolterà le sue suppliche contro l’invasione di una nazione indipendente da parte di una potenza comunista. Tra il 1951 e il 1959 oltre sessantacinquemila tibetani verranno assassinati. Tra il 1950 e il 1972 la cifra di vittime dovute all’occupazione cinese è stimata a 246.000 persone (fonte: noreporter)

Nessun commento: