domenica, novembre 11, 2007

SENZA PAROLE....
IL SUO BLOG, QUI

UNA VITA DI UN GIOVANE SPEZZATA,
GABBO...FAI BALLARE GLI ANGELI IN CIELO!


9 commenti:

ric ha detto...

la morte di una persona e' una cosa triste, in queste situazioni e qualcosa di assurdo ...ma in Italia devono smetterla di indignarsi ...ma devono agire ...in queste cose e' IL TERZO MONDO dell'europa

Individuo impertinente ha detto...

1- Non so se in Italia i rappresentanti dell'arma possano sparare colpi d'avvertimento come se nulla fosse... manco fossimo nel Far West...

2- leggevo sul giornale di oggi che il carabiniere ha dichiarato "non volevo... ho sparato il primo colpo d'avvertimento in aria e poi il secondo mi é partito correndo..."

Adesso dico io, o sei deficente ... O SEI DEFICENTE!!! Il secondo colpo ti é partito correndo?!

Chris ha detto...

RIP Gabriele,e siccome si tocca un mondo che amo...ACAB

UMBERTO MARRA ha detto...

D'accordissimo con voi tutti. Ieri sera addirittura un rappresentante sindacale diceva, al TG3, che il Governo non ha più soldi per la formazione degli agenti. Rido per non piangere :-(

Individuo impertinente ha detto...

eeee si... hanno pochi soldi...

Mi sembra che in Italia abbiano pochi soldi un pò per tutto! Non ci sono dané per le infrastrutture, non ci sono dané, per i poliziotti, non ci sono dané per la formazione, ecc.
Però miliardi di euro in edifici iniziati (e taluni pure pronti) ma mai entrati in servizio, li hanno buttati però... E questo paese farebbe parte del G8?!?

UMBERTO MARRA ha detto...

Beh, anche se hai ragione... non ti dico che penso del G8 e di tutte quelle organizzazioni che fanno parte del "potere mondiale"... altrimenti mi prendi per un molinaro...eheeheheheh
PS. Né con i capitalisti, né con i comunisti!

Chris ha detto...

le leggi contro i tifosi violenti le anno pure loro,che le aplicano.
Ho amici che non possono piu' entrare per due anni in tutti gli stadi CH per aver dato uno spintone ad un securino.
Ma si sa se i primi a non rispettare le regole sono i pulotti allora va tutto a ramengo.Nei prox giorni assisteremo al solito campionato di scaricabarili...

Destra Nazionale ha detto...

alla faccia del colpo di avvertimento...
poi che cacchio spara quello se erano già saliti in macchina??
la cosa più triste è che nel giro di qualche tempo ci si dimenticherà di quello che è successo e non si cambierà niente ancora una volta.

LOVERA ha detto...

Credo che in questo spaventoso polverone, le colpe siano da attibuire un po' a tutti..... non nell'ordine:

a) ai tifosi che non hanno perso l'occasione per litigare o peggio.
b) alle forze di polizia che invece che mettere pace provocano il morto (ammesso che siano stati davvero loro e che il colpo sia stato accidentale... però mi si spieghi che bisogno c'era di estrarre la pistola !!!!)
c) ai media che in assenza di notizie certe hanno prima colpevolizzato i tifosi poi la polizia.
Il tutto subito prima che si dispuntasserlo le partite, quindi con grandi concentramento di tifosi ed evidenti rischi di ordine pubblico..

In questa ottica può aver senso interrompre la partita, però se si fossero riportate le notizie senza azzardare ipotesi che possono turbare l'ordine almeno finchè la folla degli stadi non si fosse dispersa, si evitava di creare altri incidenti che già ci sono stati a Bergamo e Milano....

Resta il problema alla base che sarebbe quello di impedire le trasferte organizzate dei tifosi.. niente treni pullman etc etc.. o meglio ancora niente biglietti in trasferta per gli ultras.... almeno finchè non la situazione di ordine pubblico migliora e gli stadi tornano ad essere sicuri.


Ammesso che ci riescano .... cosa che dubito fortemente !!!