domenica, settembre 02, 2007


Il sottoscritto Cons. comunale


Lugano, settembre 2007 VIA EMAIL



Signor Presidente di Consiglio comunale,
Gentili/Egregi colleghe/i,

CONSIDERATO CHE

· - Sono molteplici i Cantoni, e vi sono numerosi Stati, anche confinanti alla Svizzera, dove si sta rivalutando l’uso del grembiule, o divisa, nella scuola;

· - il grembiule, o divisa, oltre ad avere un’utilità pratica contro le macchie, svolge anche e soprattutto una funzione educativa in quanto può contribuire ad insegnare il valore dell’essere piuttosto che quello dell’apparire;

RITENUTO CHE

· - il grembiule, o divisa, si rivelerebbe utile per mettere fine all’ossessione dei vestiti griffati che troppo spesso trasformano le classi in vere e proprie passerelle di moda, provocando enormi disagi in quegli allievi che, per scelta familiare o motivi economici, non si sottomettono alla dittatura delle marche;

RILEVATO CHE

- il grembiule, o divisa, si rivelerebbe utile per non fare differenze d’ogni sorta (ad esempio sociale)

CHIEDO, TRAMITE

MOZIONE

che si studi la possibilità di introdurre l’uso del grembiule, o divisa, per gli allievi delle scuole comunali-elementari.

Con stima.

Umberto Marra


N.B. Idea ricevuta dall'amica Ferretto di AN. Grazie Silvia!

ESSERE, NON SEMBRARE!


RI-N.B. Lo so, probabilmente il Municipio mi dirà che ... la questione é cantonale... certo... ma una cosa é sicura: in politica quando vi é volontà non ci sono "ma" e "se". Questo per la buona educazione dei nostri ragazzi (dove non arriva la famiglia é meglio che la scuola si tiri su le maniche. Comprese le Autorità, anche cittadine!).

RI-RI-N.B. L'amico Destra-nazionale nei commenti parla di un servizio di ieri sera riguardo il materiale scolastito griffato. Per chi lo volesse vedere:
La moda dello zaino (02:03) [Video 56k] [Video 256k]

4 commenti:

Oriana ha detto...

A me personalmente piace l'idea, ma non per questione di look o per la questione meramente materiale, cioè che non si metta più in risalto le possibilità finanziarie di un alunno, mi piace perchè significa una vecchia tradizione, l'ho portato anch'io, ho portato la divisa anche in college, fino all'Università.
Per me la divisa è sinonimo di ordine, disciplina, rispetto per la scuola come istituzione.

Quindi auguro succeso ai promotori di questa iniziativa.

Oriana ha detto...

Certo che a quell'aquila di Umberto non gliene scappa una, mi sa che alla fine la spunterà lui, conoscendo la sua grinta.

Bonne chance Umberto.

Car ha detto...

Bravissimo Umbe!

Destra Nazionale ha detto...

Ho pubblicato proprio stasera quell'intervento che avevo in mente di fare... Essere, non sembrare!