domenica, settembre 16, 2007


1OO MILA DOLLARI PER LA MORTE DEL VIGNETTISTA

Il capo dell’organizzazione Al-Qaïda in Irak propone una ricompensa per la morte del caricaturista svedese delle vignette che furono, dagli islamici, giudicate oltraggiose per l’intera comunità musulmana.

“Ci appelliamo a tutti i musulmani per uccidere il caricaturista Lars Vilks che ha osato insultare il nostro profeta ” e “annunciamo una ricompensa nel mese del Ramadan di 100 mila dollari (pari a 72 mila euro) per chi lo ucciderà”, ha dichiarato Abou Omar al-Baghdadi in una registrazione audio diffuso ieri su un sito islamico.. Leggi qui il seguito ->

1 commento:

Oriana ha detto...

E poi piangono miseria, ma una cifra tale la trovano.